Time left to Marmomacc
Catalogo Espositori 2013

News

News

Marmomacc entra a far parte della ''Collezione del Premio Compasso d'Oro ADI”

Bookmark and Share

Marmomacc, Mostra Internazionale di Marmi, Pietre, Design e Tecnologie, con la "Menzione d’Onore Compasso d’Oro ADI", entra a far parte della collezione del più antico e autorevole premio mondiale di design.
Per la prima volta una fiera concorre all’assegnazione di questo riconoscimento, istituito nel 1954 da Gio Ponti, noto architetto e designer italiano, allo scopo di mettere in evidenza il valore e la qualità dei prodotti del design italiano, allora ai suoi albori.
Ieri sera, presso la sede della Pelanda del Museo Macro di Roma, Marmomacc, da 46 edizioni organizzato da Veronafiere, è stato insignito della "Menzione d’Onore Compasso d’Oro ADI" per aver diffuso la cultura litica attraverso iniziative quali "Marmomacc meets Design", il"Best Communicator Award", il "Premio Biennale Internazionale Architetture di Pietra" e la Didattica.

Questo riconoscimento è stata la meritata conclusione di un percorso iniziato con la selezione, da parte di una giuria di esperti, di Marmomacc, quale azienda pioniera nell’attività di formazione e ricerca nella progettazione con l’uso dei materiali litici, nell’ADI Design Index 2010, la pubblicazione annuale che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione.
Attraverso queste iniziative di carattere culturale e formativo, Marmomacc ha permesso di scoprire nuovi impieghi della pietra naturale, confermandosi come il più qualificato laboratorio culturale delle tendenze nel mondo dell’architettura e del design della pietra.

«Marmomacc ha avuto il merito di aver messo in contatto i sistemi produttivi con le migliori reti della creatività, puntando sul design come elemento catalizzatore di alcuni processi d’innovazione da cui il nostro sistema produttivo trae un importante vantaggio competitivo e contribuisce in modo significativo a sostenerne la proiezione sui mercati internazionali»
Ettore Riello, Presidente di Veronafiere.

Per presentare in sintesi il lungo percorso fatto in questi anni, è stato realizzato per la mostra “Unicità d’Italia” un video che entrerà a far parte della Collezione storica del Compasso d’Oro della Fondazione ADI, una delle più significative testimonianze internazionali del design contemporaneo, definita nel 2004 "di eccezionale interesse artistico e storico" dal Ministero dei Beni Culturali.
L'ADI riunisce dal 1956 progettisti, imprese, ricercatori, insegnanti, critici, giornalisti intorno ai temi del design: progetto, consumo, riciclo, formazione. E' protagonista dello sviluppo del disegno industriale come fenomeno culturale ed economico.




Bookmark and Share

Verona, 13/07/2011

Iscriviti alla Newsletter

Torna alla lista »